Benvenuti al Centro Politerapico Ribor

Orari : Lun - Ven: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00
  Telefono : +39 02 98993771

Smettere di fumare: un aiuto dall’agopuntura

 

In un fumatore abituale, la sola idea di smettere di fumare può provocare nervosismo e ansia, che si trasformano in una vera sindrome da astinenza già ai primi tentativi di liberarsi dal vizio. Come altre sostanze d’abuso, infatti, la nicotina contenuta nelle sigarette agisce in maniera incisiva sul sistema nervoso centrale, innestando, in breve tempo, un circolo vizioso che rende il fumo irrinunciabile. Sebbene la maggior parte dei fumatori riconosca a livello razionale la grande pericolosità di questa insana abitudine, l’instaurarsi del meccanismo della dipendenza rende molto difficile abbandonare le “bionde” in modo definitivo. Un valido supporto in questo processo è tuttavia offerto dalla medicina complementare e, in particolare, da alcune tecniche praticate in agopuntura.

Astinenza da nicotina: i sintomi che rendono complicato smettere

È risaputo che la nicotina e le numerose sostanze tossiche presenti nelle sigarette rappresentano i principali fattori di rischio per lo sviluppo di alcune patologie anche gravi − fra cui tumori, malattie dell’apparato cardio-circolatorio e respiratorio, e non solo. Anche disturbi in apparenza minori  − come problemi della pelle e sbalzi d’umore − possono essere ricondotti, in numerosi casi, al tabagismo. Ma allora, perché così tante persone continuano a fumare? Il problema, come già accennato, non è legato alla volontà di non smettere, bensì alle difficoltà fisiche e psicologiche prodotte dalla sindrome da astinenza. Quest’ultima − i fumatori lo sanno bene − è caratterizzata da stati di forte irrequietezza, insonnia, tremori, e da un desiderio continuo di nicotina che impedisce di concentrarsi sul lavoro e sulle altre attività quotidiane. Sintomi che possono durare a lungo e che, in buona parte dei casi, fanno naufragare i tentativi  di abbandonare il vizio del fumo.

Come agisce l’agopuntura e perché può aiutare a dire addio al fumo per sempre

L’agopuntura − una delle branche più antiche e solide della medicina complementare − agisce ripristinando i flussi energetici fisiologici che, in un corpo sano, connettono tra loro i diversi organi. Malgrado non possa eliminare la dipendenza da nicotina da un giorno all’altro, essa può tuttavia contribuire al successo del percorso riabilitativo alleviando significativamente i disturbi legati all’astinenza. Agendo sugli squilibri che causano irrequietezza e dolore (sia fisico che psicologico), l’agopuntura aiuta a smettere di fumare e − cosa più importante − a non ricominciare! Le temibili ricadute, infatti, innescano talvolta dei meccanismi psico-fisici che inducono a consumare dosi di nicotina ancora maggiori di quelle a cui si era abituati prima di smettere.

Quali tecniche per contrastare la sindrome da astinenza?

Il medico agopuntore dedicherà molto tempo all’anamnesi del paziente, per capire a fondo l’origine delle sue problematiche e decidere su quali punti del corpo focalizzare il trattamento con gli aghi. Ciascun fumatore presenta, infatti, una storia personale e una sintomatologia uniche: è quindi indispensabile calibrare ogni terapia sulle esigenze specifiche del destinatario. Una delle tecniche impiegate con maggior successo nel trattamento dei sintomi dell’astinenza da nicotina è l’Acudetox, che prevede l’inserimento di cinque aghi su ciascun orecchio (le orecchie rappresentano importanti snodi energetici all’interno del nostro corpo) per un tempo di circa 40 minuti. I medici specialisti del Centro Politerapico Ribor vantano anni di esperienza nell’applicazione di protocolli di agopuntura e Acudetox, e sapranno consigliare la soluzione più efficace in ogni situazione.

Prenotate una visita presso il nostro centro, telefonando o compilando l’apposito modulo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *