Benvenuti al Centro Politerapico Ribor

Orari : Lun - Ven: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00
  Telefono : +390298993771

Ginnastica presciistica

La stagione dello sci è alle porte e se state programmando una settimana bianca o un semplice weekend sulla neve è bene arrivarci preparati. Molti sciatori, infatti, si dedicano allo sport a livello amatoriale e durante il resto dell’anno si fermano con l’attività fisica.

Per evitare di incorrere in spiacevoli disturbi o strappi muscolari, è invece consigliato dedicarsi ad un allenamento mirato che prende il nome di ginnastica presciistica, o più semplicemente presciistica. Gli esercizi sono volti a evitare spiacevoli infortuni che, in alcuni casi potrebbero rivelarsi anche molto seri.

Mentre si scia vengono coinvolti diversi muscoli e articolazioni, sollecitando in particolare gambe e ginocchia. Per preservarle è necessario che i quadricipiti, i muscoli anteriori della coscia, siano ben allenati. All’allenamento dedicato alla presciistica ci si può dedicare anche un mese prima di mettere gli sci ai piedi. I benefici apportati saranno verificabili immediatamente.

    • GINOCCHIA E GAMBE

Per incrementare la stabilità delle ginocchia, sono utili i piegamenti sulle ginocchia senza curvare la schiena. Non vanno dimenticate le gambe, principale parte del corpo coinvolta nello sci. Può essere utile fare esercizi con lo step, ma vanno bene anche semplici gradini da saltare a gambe alternate o unite. Così facendo, si cerca di ridurre il rischio di incorrere in traumi a legamenti e menischi.

    • ADDOMINALI

Il respiro è fondamentale, come in ogni esercizio che richiede attività fisica. Per migliorare la respirazione è necessario utilizzare gli addominali. L’ideale sarebbe trovare ogni giorno il tempo da dedicare ad almeno 5 serie di addominali.

    • CAVIGLIE

Una parte del corpo che merita particolare attenzione sono le caviglie. Ci sono diversi modi per migliorare la loro resistenza ai traumi e la loro stabilità, ad esempio camminare con i piedi leggermente divaricati e le gambe semipiegate o fare alcune serie di piccoli saltelli sul posto, da ripetere ogni giorno.

    • PETTORALI

Anche i pettorali meritano attenzione e vanno rinforzati al fine di non compromettere la performance sugli sci.

Gli esercizi si possono svolgere in palestra o in casa, seguendo una tabella.Vanno prese in considerazione diverse accortezze, tra queste, oltre a prestare attenzione sulle piste, sicuramente tra le priorità vi è non sciare quando si è stanchi.

Per il resto…via libera al divertimento!Fissate un incontro con i nostri fisioterapisti per avere suggerimenti su misura sugli esercizi da praticare a casa o in palestra!

One Comment
  1. Rispondi
    SergioFit88

    Il Centro Politerapico RIBOR nasce con l idea di fondere in un unica equipe, medicina tradizionale e la filosofia e l efficacia della medicina complementare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat