Benvenuti al Centro Politerapico Ribor

Orari : Lun - Ven: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00
  Telefono : +390298993771

Addio a cefalea e dolori cervicali con l’osteopatia!

 

Il comune mal di testa, o cefalea, può essere causato da svariati fattori − come disturbi circolatori, infezioni o tensioni muscolari del tratto cervicale. Per individuare la terapia più corretta è fondamentale effettuare un’anamnesi accurata del paziente e formulare una diagnosi precisa del problema, che sempre più spesso è correlato ad un irrigidimento della muscolatura di collo e spalle. In questi casi, il trattamento osteopatico apporta un significativo beneficio, ripristinando la mobilità delle parti contratte e sconfiggendo il dolore insistente, con un approccio olistico che mira a ristabilire l’armonia tra corpo e mente.

 

Sintomi più comuni della cefalea da cervicale

Un dolore pulsante che si irradia dal collo fino a raggiungere la sommità della testa, associato a mobilità limitata di capo e spalle: è questo il sintomo più frequente di una cefalea dovuta alla cervicale. Ad esso si possono affiancare altri disturbi, quali:

  • vertigini e capogiri
  • nausea
  • disfunzione intestinale
  • formicolii agli arti
  • problemi alla vista

È comunque importante ricordare che la situazione può variare − anche notevolmente − da persona a persona, a seconda dello stile di vita individuale, dei diversi fattori scatenanti e della predisposizione genetica. Grazie al suo approccio globale e personalizzato, l’osteopatia si inserisce a pieno titolo fra le metodiche più efficaci nella cura dei dolori cervicali e del mal di testa conseguente. Agendo sulle cause profonde che determinano uno squilibrio nell’organismo, tale pratica riesce infatti a contrastare i sintomi e a scongiurarne la ricomparsa. Non a caso dal 2002 è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nell’ambito delle Medicine Complementari e Alternative.

 

L’intervento dell’osteopata sulle cause di mal di testa e dolori cervicali

I trattamenti osteopatici iniziano sempre dall’anamnesi del paziente: grazie alla conoscenza del pregresso, infatti, il terapeuta acquisisce informazioni preziose per individuare l’origine del disturbo (che può anche essere indiretta, ossia derivante da disfunzioni di altre strutture dell’organismo). Grazie ad un’accurata conoscenza dei rapporti tra gli organi e i diversi apparati corporei, l’osteopata è in grado di agire attraverso diverse tecniche di manipolazione:

  • strutturali, per ristabilire la mobilità ossea e articolare
  • viscerali, per favorire la corretta funzionalità degli organi interni
  • cranio-sacrali, che agiscono specificamente sulla colonna vertebrale
  • fasciali, che alleviano le tensioni nei tessuti ripristinando l’equilibrio del circolo vascolare e linfatico

A seconda della situazione, dunque, il terapeuta interviene applicando una o più tecniche specifiche e stabilendo con il paziente un percorso atto a correggere le abitudini dannose − ad esempio le posture scorrette − che possono favorire la ricomparsa del disturbo. Ricordiamo che il trattamento osteopatico non prevede l’utilizzo di farmaci in quanto mira a stimolare i naturali processi di autoguarigione del corpo umano. Tramite il sito, è possibile contattare il Centro Politerapico Ribor per ricevere maggiori informazioni sui trattamenti osteopatici contro i dolori cervicali associati a cefalea. Oppure prenotate un appuntamento conoscitivo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat